Most read

Buche di Roma, interviene la magistratura

La Procura capitolina ha disposto accertamenti sui Municipi della Capitale per verificare l’uso dei fondi derivati dalle multe e destinati alla manutenzione delle strade

La Procura di Roma ha disposto accertamenti su tutti i Municipi della Capitale per verificare come siano stati spesi i fondi destinati alla manutenzione stradale, per la riparazione delle buche, derivanti dalle multe.

L’istruttoria rientra nel procedimento avviato ad aprile scorso dopo un esposto presentato dal Codacons, secondo cui il denaro proveniente dalle contravvenzioni sarebbero state utilizzate per altre finalità. Al momento il procedimento è senza ipotesi di reato o indagati. Nell’esposto l’associazione di consumatori ipotizza il reato di falso. La procura ha delegato le indagini alla Guardia di Finanza che presto potrebbe trasmettere a piazzale Clodio una prima informativa.

L’iniziativa del Codacons è nata dopo una richiesta di accesso agli atti per verificare le voci di spesa dei vari municipi. A quanto si apprende alcuni Municipi hanno messo a disposizione gli atti sulle operazioni di messa in sicurezza delle strade altri hanno negato l’accesso non fornendo all’associazione alcuna informazione.

 2,315 total views,  14 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP