Most read

Agosto 2020

I protagonisti della Conferenza di Parigi

La Conferenza di pace di Parigi fu uno dei più importanti avvenimenti diplomatici di tutti i tempi. Lì i vincitori della Grande Guerra si spartirono le spoglie degli ex Imperi sconfitti e cercarono di ridisegnare l’Europa. Ma molte cose andarono storte, a partire dall’emarginazione dell’Italia. Le tappe salienti di un complesso balletto diplomatico, da cui […]

 39,908 total views,  4 views today

Keep Reading
Il giornalista Pino Aprile

Nel suo “Cinque ragioni per stare alla larga da Pino Aprile” lo studioso calabrese Pino Ippolito Armino conduce una critica serrata al “revisionismo” antirisorgimentale a cui il giornalista pugliese deve la grande notorietà che ne ha propiziato la discesa in politica  30,057 total views,  2 views today

 30,057 total views,  2 views today

Keep Reading
Craxi al congresso di Milano del Psi-1989

Fabio Martini dedica un’interessante biografia al compianto leader socialista. Le vicende della grande stagione del socialismo italiano, l’ascesa e il declino di un big tra le luci e le ombre del secondo (e purtroppo ultimo) miracolo italiano  22,705 total views,  4 views today

 22,705 total views,  4 views today

Keep Reading
Una bandiera borbonica

Il presidente del Movimento Neoborbonico tenta di stroncare un libro che non gradisce. Ma Il Mattino non lo ha pubblicato. Lui per tutta risposta, grida al complotto massonico e invita i “suoi” a intasare l’e mail del quotidiano napoletano. Non sarebbe stato meglio un po’ di silenzio da parte sua?  24,875 total views,  3 views today

 24,875 total views,  3 views today

Keep Reading
Alex Cadili al pianoforte

Ottimismo in abbondanza nel nuovo singolo del cantautore e polistrumentista genovese, realizzato durante il lockdown. Il brano è stato prodotto da Roberto Drovandi, storico bassista degli Stadio, per l’etichetta Twins104.  13,447 total views

 13,447 total views

Keep Reading
Soldati austriaci alla carica

Francesco Giuseppe ordinò la “persecuzione” degli italiani in Trentino, Venezia Giulia e Dalmazia. Secondo alcuni storici la decisione dell’imperatore rimase solo sulla carta. Ma un’attenta ricostruzione su fonti originali dimostra che, purtroppo, non fu così. E questa politica fu alla base delle successive tensioni tra italiani e slavi…  22,758 total views

 22,758 total views

Keep Reading
Go to TOP