Most read

La Rappresentante di Lista

Ferrara Sotto le Stelle, conto alla rovescia per la XXV edizione

Il festival cambia location e si svolgerà, in versione green, dal 30 giugno al 4 luglio

Torna dal 30 giugno al 4 luglio Ferrara Sotto le Stelle, lo storico festival giunto alla XXV edizione e diretto dal 2020 da Corrado Nuccini.

Il festival lascia la storica Piazza Castello e si immerge nel verde del Parco Massari. Lo sguardo è puntato al futuro con attenzione a sostenibilità, innovazione e inclusività.  Protagonista una line up di tutto rispetto: i neo-alfieri del post-punk britannico Shame, il grande eretico Iosonouncane con laprima tappa del suo attesissimo nuovo tour, i pilastri della musica alternativa italiana Massimo Volume, il sovrano del nu-soul Venerus, il duo più fluido della nuova scena indie, La Rappresentante di Lista,e il sofisticato rapper-cantautore Mecna.

I britannici Shame

A questi, si aggiungono artisti che donano con le loro innovazioni ulteriore luce alla scena italiana: Generic Animal, con il suo rap sghembo e malinconico, il pop psichedelico dei Post Nebbia, la straordinaria miscela sonora di Laila Al Habash e, infine, il promettente musicista e graphic designer Vieri Cervelli Montel.

Una settimana densa di concerti, nelle atmosfere rilassate del parco, tra teli colorati e materiali ecosostenibili. Il tutto nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid per garantire sicurezza a pubblico, artisti e tecnici.

Ferrara Sotto le Stelle non sarà solo musica live: il festival, infatti, propone anche workshop per bambini e adolescenti, incontri e talk, senza dimenticare le sonorizzazioni del parco urbano. Ci sarà inoltre la possibilità di usufruire di sconti per musei, mostre e soggiorni in città.

Venerus, il re del nu soul

«L’edizione del 2021 sarà seminale: nuova location e nuovo format per la storica rassegna che festeggia la venticinquesima edizione guardando al futuro ed investendo», afferma il direttore artistico. E aggiunge: «Il nostro impegno è realizzare un festival in grado di interpretare le trasformazioni del mondo, un festival attento al digitale e alla cultura green».

 7,407 total views,  6 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP