Most read

Contratti collettivi, i sindacati si misurano

Al via la certificazione della rappresentanza sindacale, promossa da Cgil, Cisl e Uil e Confindustria con l’ausilio di Inps e dell’Ispettorato nazionale del lavoro

Comincia la misurazione e la certificazione della rappresentanza sindacale. All’Inps toccherà il compito di raccogliere i dati su iscritti (dato associativo) e, insieme all’Ispettorato nazionale del lavoro, su voti (dato elettorale), un mix su cui si misurerà la rappresentatività delle sigle, anche nel privato.

Lo chiarisce la convenzione, in dieci articoli che giovedì 19 sarà firmata da Inps, Inl, Cgil, Cisl, Uil e Confindustria.

Arriva dopo un lungo percorso, in attuazione dei precedenti accordi sulla rappresentanza, che fissano tra l’altro la soglia del 5% e la maggioranza del 50% più uno per l’ok ai contratti. A garanzia del processo di certificazione verrà istituito un Comitato ad hoc, composto da esponenti delle stesse parti sociali e presieduto da un rappresentante del ministero del Lavoro.

 1,990 total views,  2 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP