Most read

Uccise la madre e il marito, trent’anni all’infermiera killer

La Corte d’Appello di Milano conferma la condanna del rito abbreviato a Laura Taroni

È stata confermata la condanna a trenta anni in abbreviato per Laura Taroni, l’infermiera di Saronno (Varese) accusata di avere ucciso sua madre e suo marito tra il 2013 e il 2014.

Lo ha deciso la Corte d’Assise d’Appello di Milano. Gli omicidi, secondo l’accusa, sarebbero avvenuti in concorso con l’ex amante e medico Leonardo Cazzaniga, il cui processo, con al centro 12 morti in corsia, è ancora in corso a Busto Arsizio.

 1,748 total views,  4 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP