Most read

Free Drink, il disagio secondo L’Ennesimo

Arriva il secondo singolo del cantautore calabrese Paolo Pasqua, coi ricordi di un viaggio in Irlanda

Free Drink è il secondo singolo che anticipa l’uscita del prossimo disco de L’Ennesimo, al secolo Paolo Pasqua, Tratto Da Una Storia Vera, per La Lumaca Dischi

Il brano racconta visioni di un vita passata spesso in viaggio. Dalla Calabria natia quelle a Roma e, infine, a Cong il villaggio irlandese dove Pasqua ha scritto i brani dell’album. 

Paolo Pasqua alias L’Ennesimo (foto di Francesco Clarizio)

«‘Welcome to Ireland’ mi disse Mike quando mi regalò quella chitarra mezza rotta con cui scrissi le parti della demo di Free Drink. Il giorno prima gli avevo detto che mi mancavano i miei strumenti musicali rimasti in Italia e che senza chitarra mi sentivo perso. Si presentò la mattina seguente con questo regalo unico, simbolico, che adesso porterò per sempre. La chitarra che si ascolta nel brano è quella che registrai nel provino iniziale con il cellulare. Decidemmo di tenere in fase di produzione per il significato che dava alla canzone».

Abbiamo già apprezzato il primo singolo, Freddo cane, nel periodo della quarantena più rigida. 

Ora, con molta calma, la vita sta riprendendo i suoi ritmi. Ma non è così semplice come potrebbe sembrare. Siamo solo noi a poter mettere un punto e andare a capo. Che è spesso il solo modo che abbiamo per rigenerarci. 

«Guerrieri dei cieli, combattiamo la gravità. Chiedete pareri ma non volete la verità. E ci sentiamo persi, tra case e palazzi tirati su da bugie e illusioni. Messe vicine come cemento e mattoni».

Una venatura di disillusione irrompe nella rabbia generata da una quotidianità preda della follia più ordinaria e banale. E il quadro prende una forma più razionale.

Ma il senso di smarrimento è sempre presente. Il caos regna sovrano in una realtà che non sembra mai seguire una logica precisa. Batteria, basso e sintetizzatori seguono la stessa linea guida delle parole e le sensazioni ne risultano amplificate. 

Anche dal videoclip emergono la libertà del viaggio, la passione per la musica e il lavoro sottopagato e sottovalutato. Realizzato sempre da L’Ennesimo, il videoclip di Free Drinkè stato pubblicato lo scorso 22 giugno in esclusiva da Sei tutto l’Indie di cui ho bisogno.

Ancora una volta, in pochi minuti, si cerca di toccare un nervo scoperto per un’intera generazione. O forse anche più di una. Senza risparmiarsi, senza nascondersi.

Da ascoltare (e da vedere):

 4,987 total views,  2 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP