Most read

Un caffè per L'IndYgesto

Un caffè con L’IndYgesto-Incontro con Dino Messina

Rate this post

L’intervista sarà trasmessa in diretta Facebook stasera a partire dalle 18,30

Inizia il 7 aprile 2020, a partire dalle 18,30, la rubrica Un caffè con L’IndYgesto, che consisterà in una serie di incontri trasmessi in diretta con alcune figure di spicco del mondo dell’informazione, della cultura (accademica e non) e dell’arte.

Dino Messina

Il primo evento dell’iniziativa è un dialogo con il giornalista e scrittore Dino Messina, che discuterà del suo recentissimo Italiani per forza (Solferino, Milano 2021), un libro che fa il punto sul dibattito culturale iniziato dieci anni fa, in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Il Risorgimento è stato una iattura per il Sud, come sostiene un certo filone revisionista, che ha ottenuto anche un buon successo editoriale e si è ritagliato uno spazio nel dibattito pubblico?

La copertina di Italiani per forza

Messina discuterà di tutto questo con lo staff de L’IndYgesto.

Sarà possibile seguire il dibattito su Facebook ai seguenti link:

Pagina Facebook L’IndYgesto

Gruppo Facebook Gli IndYgesti

Pagina personale di Saverio Paletta

 19,047 total views,  2 views today

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP