Most read

Sara Fratini e Giulio Vita assieme a Dario Brunori

Cinema sotto le stelle, arriva La Guarimba 2020

L’ottava edizione del festival internazionale dedicato ai corti si svolgerà dal 7 al 12 agosto ad Amantea (Cs), nel pieno rispetto delle normative anti-Covid

Sara un’edizione ridotta quella de La Guarimba International Film Festival 2020, che si svolgerà dal 7 al 12 agosto ad Amantea (Cs), in Calabria, dal 7 al 12 agosto e rispetterà le linee guida imposte dall’emergenza sanitaria. Ma sarà un’edizione comunque dal vivo, a differenza di altre manifestazioni relegate alla dimensione digitale.

Significativa, al riguardo, la dichiarazione di Giulio De Vita, l’ideatore dell’iniziativa:

«Abbiamo da subito rifiutato l’idea di un festival online Un festival non è un posto dove si vedono i film e basta. È un luogo di incontro, un rito pagano che ha bisogno della nostra presenza fisica. Un festival online non è un festival, soprattutto non è La Guarimba, perché noi siamo, prima di ogni cosa, una comunità che si ritrova ogni anno ad Amantea con la missione di riportare il cinema alla gente e la gente al cinema. Sarà una edizione diversa, in un Comune recentemente sciolto per mafia, ma ci auguriamo sia anche un’occasione per riflettere sull’ossessione per gli eventi di massa».

L’ottava edizione del festival è realizzata grazie al sostegno del Mibact, delle ambasciate degli Stati Uniti, della Germania, del Regno dei Paesi Bassi, dalla Rappresentanza del Governo delle Fiandre in Italia e dal Forum Austriaco di Cultura Roma.

La locandina dell’ottava edizione de La Guarimba

L’edizione 2020 durerà sei giornate, durante le quali saranno proiettati centosessanta cortometraggi provenienti da cinquantaquattro paesi di tutti i continenti, selezionati tra i 1.160 iscritti e divisi in sei categorie: fiction, animazione, documentario, film sperimentali, videoclip e il programma La Grotta dei Piccoli, un festival nel festival dedicato ai piccoli spettatori realizzato in collaborazione con Unicef Italia.

Quest’anno La Guarimba torna alle sue radici, al rito del cinema come atto sociale e di condivisione. Sono annullati i concerti, i pranzi sociali e le conferenze che invece verranno trasferite online. Spazio quindi alla formazione con cinque webinar completamente gratuite che accoglieranno fino a un massimo di cento iscritti.

 4,214 total views,  29 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP