Most read

Il gran ritorno: una doppietta dei Danko Jones

I Want Out e Flaunt It sono i singoli che precedono l’album appena uscito del trio canadese. Rock, potenza e divertimento

È appena uscito Power Trio, il decimo album dei canadesi Danko Jones, con cui la band festeggia il venticinquesimo anno di rock basico e granitico e celebra il ritorno nella scuderia di Sonic Unyon Records, la label indipendente che pubblicò l’ep d’esordio dei Nostri.

Prima di gustarci tutto l’album appena uscito, vale la pena di ascoltare i due singoli apripista, eseguiti dalla formazione stabilizzata da circa otto anni e composta del cantante-chitarrista Danko Jones, dal bassista John Calabrese e dal batterista Rich Knox, entrato in squadra nel 2013.

Il primo pezzo è I Want Out, uscito lo scorso 16 marzo e non è a caso: è l’anniversario dell’esordio live della band avvenuto venticinque anni fa a Montreal assieme a Sit N’ Spin e The Spaceshits.

I Danko Jones in azione sul palco

Sin dal frame iniziale del videoclip e possibile entrare nel mood del brano, un inno alla libertà maturato durante le restrizioni dovute alla pandemia. Lo ribadisce la seguente dicitura: «2021 : Restrictions are necessary, feeling trapped is a choice».

Poi scorrono immagini che raccontano gli stili di vita durante la quarantena. Il testo ha però un respiro più ampio. «I wanna leave, I want out», canta  Danko Jones con la forza consueta. Ma non è la sola voce che mostra gli artigli; risulta notevole anche il lavoro della chitarra, che sfocia in un intenso assolo nella parte finale, lanciato alla grande su una ritmica scatenata.

Flaunt It. accompagnato da un lyric video in cui i versi si alternano a foto e articoli di ben venticinque anni di carriera, è il secondo singolo, uscito ad aprile.

La copertina di “I Want Out”

Partenza col botto: un paio di accordi e la voce possente di Danko, a cuisi accoda la ritmica e via, verso un crescendo di puro rock’n’roll.

Americanissimo che più non si può, il pezzo sembra suggerire una ricetta per il successo. O, almeno, vuole incitare a perseguire i propri desideri con tutte le proprie capacità.

Non a caso, Jones canta: «You gonna concentrate on you», e termina il brano con: «Do it now».

Un altro incitamento appare in un ritaglio di un articolo, tra l’altro italiano, che si intravede nel lyric video: (non è mai) Troppo forte. E nemmeno abbastanza, aggiungiamo noi.

Per saperne di più:

Il sito ufficiale dei Danko Jones

La recensione di A Rock Supreme

Da ascoltare (e da vedere):

 41,327 total views,  51 views today

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP