Most read

Lontano un giorno, tra poesia e canzone d’autore

In uscita il quinto cd prodotto dal compositore Francesco Perri e dal Poeta Francesco Terrone

Struggente, intrigante e sofisticato. Ma anche semplice e, a modo suo, lineare. A dispetto delle metriche irregolari, che tuttavia si conciliano con la forma canzone. E che canzone.

Immagini forti e suoni nitidi, concepiti su armonie stratificate eppure minimali.

E si potrebbe continuare a lungo con gli aggettivi, senza però riuscire a fornire una spiegazione esaustiva di Lontano un giorno, l’ultima fatica discografica del compositore, direttore d’orchestra e pianista Francesco Perri e del poeta Francesco Terrone.

Non sembri una ruffianata: Lontano un giorno, che sarà disponibile negli store online e presso il circuito Feltrinelli a partire dal 2 settembre, va ascoltato tutto d’un fiato e più volte, come se fosse un sottofondo sentimentale o, con più impegno, un audiolibro esistenziale. In entrambi i casi, come una colonna sonora dell’intimità.

Quattordici canzoni, tra cui tre brani strumentali, guidano l’ascoltatore in un percorso impervio, a volte accidentato, tra canzone d’autore (la title track, ad esempio, che ha una struttura rock, con coro e strofa invertiti a dispetto dell’impianto operistico, Beautiful Day, con le sue atmosfere jazzate, Fiume che va), canzone napoletana (la potente ed evocativa Femmena senza core, che strizza l’occhio e apre il cuore alla tradizione partenopea più pura), divertissment (la graziosa Sono Chiara) e quadretti natural-psicologici (Mare, anche tu).

Le atmosfere, affidate alle esecuzioni della violinista Elena Perri, del chitarrista Guido Dell’Orso, e dello stesso autore alle tastiere e al piano, sono costruite con grande efficacia. Arrangiamenti eterei ma non privi di una loro profondità fanno da tappeto ai versi sofisticati, affidati a un team di cantanti di provata qualità: Giovanni de Filippi, Daniele Derogatis, Mario Meglione, Valeria Zazzaretta, Francesco Castiglione, Valeria Monetti, Lalo Cibelli, Enza Cristofaro e Chiara Ricca.

Con la sua varietà di atmosfere (per gli amanti dei paragoni, possiamo citare un vasto ventaglio di riferimenti: da Piero Ciampi a Luigi Tenco), Lontano un giorno conferma l’affiatamento tra il compositore cosentino e il poeta campano, che hanno iniziato il loro sodalizio artistico nel 2012 con Amo di te più amori e lo hanno proseguito con Via Crucis (2013), Romanze Italiane (2014) ed Era mia madre (2016).

Raffinato quel che basta per far capire che il cattivo gusto abita altrove e semplice quanto serve per allontanare le tentazioni snobistiche, questo quinto cd merita davvero, non solo dagli addetti ai lavori.

Non resta che attendere settembre, per ascoltarlo ufficialmente: ne vale la pena.

496 Visite totali, 2 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP