Most read

As fast as you can, la nostalgia secondo Ozzo

Il video del singolo dell’artista milanese lancia l’ep Past is lost, che sarà presentato in radio e dal vivo durante la settimana

Lei, Valentina Principi, è davvero bella. È la protagonista di As fast as you can, il video del singolo apripista di Past is lost, l’ep di esordio di Ozzo, al secolo Ivano ozzoHC Tomba, musicista e art director milanese, sulla scena dai lontani ’90, in progetti come Php, Audrey e Mellowtoy.

Coprotagonista del progetto, il cantante Alessio Corrado (Jellygoat e Mighty Dogs).

A dirla tutta, As fast as you can, non è un brano sconosciuto: la scorsa estate lo si è potuto ascoltare in occasione del Radio Italia Tour 2017, come colonna sonora dello spot Edison Smart Living di Edison Energia, sponsor dell’avvenimento. È un brano carino, orecchiabile ma molto chiaroscurato, con qualche tendenza rock, grazie al cantato di Corrado.

E il video, in cui Tomba mette le mani dappertutto (lo ha prodotto e mixato assieme a Jacopo Festa e lo ha diretto a quattro mani con Federico Sammartino e vi ha recitato assieme alla Principi e a Corrado) non è da meno: suggestivo sia nelle prevalenti location interne, sia nei pochi esterni, girati a Bonassola, un borgo balneare dello Spezzino.

Il tema, intuibile sin dalle prime sequenze, è la nostalgia e il rimpianto, legati al tempo che passa e separa le persone.

Le sei tracce di Paris is lost saranno presentate in anteprima giovedì prossimo alle 11 durante Mad Max, il programma condotto da Max Deriu su We Radio. La release ufficiale avverrà venerdì sera al Rock’n roll Club di Rho, con uno showcase dal vivo e un dj set.

Per saperne di più:

Il sito web di Ozzo

Da ascoltare (e da vedere):

Il video di As fast as you can

 

390 Visite totali, 2 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP