Most read

Stars, la forza del rock devasta un rave party

Il secondo singolo dei ravennati Rey Jacks, un omaggio all’energia genuina dei vecchi Status Quo

Un’idea semplice ma banale, ispirata in parte al piccolo classico dell’horror adolescenziale d’inizio millennio Freddy Vs Jason e in parte ai rave abusivi che si svolgono in aperta campagna.

Una coppietta si apparta in macchina in un luogo isolato. Al momento del dunque, i due giovani vengono abbagliati dai fari di varie auto disposte in cerchio vicino alla loro. Le luci rivelano una rockband in azione che improvvisa un concerto nel cuore della notte.

Il sound è così trascinante da spingere i due a uscire dalla vettura e a ballare assieme alla band.

È il mini concept del video di Stars, il secondo singolo dei Rey Jacks, una band ravennate che si ispira al rock americano ma ricorda un po’ gli Status Quo degli anni ’80.

La band, formatasi nel 2018, è composta dal cantante Angelo Alberti, dal chitarrista Michele Fatone, dal bassista Simone Mengozzi e dal batterista Luca Cocchieri e ha già all’attivo Back To Dawning Lights, un altro singolo uscito ad aprile 2018.

Non resta che attendere il loro primo ep, previsto per la prossima primavera, del quale faranno parte entrambi i brani.

Da ascoltare (e da vedere):

Il video ufficiale di Stars

391 Visite totali, 2 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP