Most read

Historica

Gli si imputano la disfatta dell’esercito e il rigore inumano, ma da tempo gli storici hanno rivalutato la figura storica del Maresciallo d’Italia, che in realtà non fu quel gran fucilatore di disfattisti e disertori. Grazie alla sua guida l’Italia ebbe meno perdite rispetto agli altri belligeranti, anche se il nostro fronte era più difficile. […]

12,373 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading

Il revisionista Antonio Ciano fu querelato da un erede del sindaco storico di Pontelandolfo per diffamazione proprio per aver scritto cose non vere sulla tragedia del 1861 e fu costretto a chiedere scusa per evitare la condanna. Ciononostante, il tabaccaio-scrittore ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Casalduni e continua coi toni di sfida verso il […]

18,663 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading

Iniziò Angelo Manna con un’interrogazione, fatta in perfetta buonafede, all’ex sottosegretario alla Difesa Clemente Mastella. Da lì in avanti la leggenda nera relativa a un archivio militare inaccessibile che rigurgiterebbe di documenti “proibiti” sulla repressione del brigantaggio è stata tramandata sino ai giorni nostri. In realtà è una bufala, che neppure i revisionisti più accaniti […]

25,206 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading

Si svolgerà il 5 ottobre a Napoli la giornata di studi dedicata a una delle pagine più importanti e drammatiche della storia meridionale. Una riflessione serena sul tracollo delle Due Sicilie e sul “revisionismo” dei movimenti sudisti 23,393 Visite totali, 2 visite odierne

23,393 Visite totali, 2 visite odierne

Keep Reading

Nel suo recente saggio, lo storico William Dalrymple racconta la prima grande sconfitta coloniale dell’Impero che dominò il mondo. Tutti i retroscena del complicatissimo “grande gioco” gestito (male) dalla Compagnia delle Indie contro la dinastia Sadozai e la Russia. Difficile a credersi oggi, ma allora, nel XIX secolo, l’Afghanistan era un regno ricco e colto […]

8,245 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading

Esiste un’ampia mole di prove che conferma le persecuzioni etniche contro gli italiani volute dall’Austria imperiale. I piani di germanizzazione forzata della maggioranza italiana dei sudditi asburgici furono esasperati dalla Grande Guerra e vennero sventati dal successo italiano a Vittorio Veneto 17,295 Visite totali, nessuna visita odierna

17,295 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading
Go to TOP