Most read

Historica

A quasi un mese dall’omicidio del generalissimo si dipana una ragnatela intricatissima di rapporti geopolitici e tensioni pronte a esplodere. Martire della rivoluzione per i sostenitori degli ayatollah, terrorista per gli americani e i loro alleati arabi (e sunniti), il militare iraniano è stato l’uomo di punta delle vittorie sull’Isis ed era diventato un riferimento […]

2,301 Visite totali, 1,040 visite odierne

Keep Reading

La politica mediterranea dell’Italia e i rapporti complessi col mondo arabo, iniziati col fascismo e proseguiti nel neofascismo, istituzionale e non, della Prima Repubblica. Una lezione di storia salutare per chi, a destra, usa la xenofobia anti islamica per fabbricare consensi… 6,136 Visite totali, 322 visite odierne

6,136 Visite totali, 322 visite odierne

Keep Reading

La pubblicazione de Il popolo italiano nel primo anno della Grande Guerra, curata da Eugenio Di Rienzo e Fabrizio Rudi, consente di approfondire un aspetto importante del pensiero politico del grande storico. Soprattutto, chiarisce il percorso che portò Volpe ad abbracciare il movimento mussoliniano 4,957 Visite totali, 87 visite odierne

4,957 Visite totali, 87 visite odierne

Keep Reading

Il sindaco Ivano Egeo fa dietrofront sull’ipotesi di ricorrere alla Corte europea dei diritti umani per ottenere il cranio di Giuseppe Villella dal Museo Lombroso di Torino. Ma l’ex sindaco e il partito di Pino Aprile si giocano il tutto per tutto e fanno pressioni… 25,356 Visite totali, 43 visite odierne

25,356 Visite totali, 43 visite odierne

Keep Reading

A dispetto del tormentone revisionista, non è affatto vero che nel Sud borbonico circolassero i due terzi dei quattrini della Penisola. Questi calcoli, divulgati dal grande meridionalista Nitti, si rivelarono errati e furono contestati da subito. Mito e realtà di una leggenda ancora dura a morire 20,148 Visite totali, 17 visite odierne

20,148 Visite totali, 17 visite odierne

Keep Reading

Quattordici banditi sequestrarono il cassiere di Civita d’Antino e suo fratello sacerdote per derubarli. Ottenuto il bottino, i malviventi trucidarono i due. La supplica struggente della vedova del cassiere, rimasta sola, senza sostanze e con cinque figli piccoli da mantenere 7,564 Visite totali, nessuna visita odierna

7,564 Visite totali, nessuna visita odierna

Keep Reading
Go to TOP