Most read

Incendio a Rouen, la fabbrica sporge denuncia

I dirigenti della Lubrizol ipotizzano un danneggiamento colposo. Nessun pericolo per l’ambiente. Interviene il premier Philippe

La Lubrizol, proprietaria della fabbrica di Rouen teatro di un incendio la scorsa settimana, ha presentato una denuncia per danneggiamento colposo dopo che dalle indagini è emerso che le fiamme avrebbero avuto origine all’esterno dello stabilimento.

L’azienda ipotizza un danneggiamento colposo avvenuto per una «violazione chiaramente deliberata di un obbligo di sicurezza o di prudenza», insomma una negligenza di un addetto all’esterno del sito.

Intanto il prefetto di Rouen ha smentito che vi siano anomalie nell’acqua potabile, in risposta alle preoccupazioni espresse dalla popolazione. Per domani pomeriggio, 12 sindacati, associazioni e ong hanno convocato una manifestazione per chiedere chiarezza.

A Rouen è arrivato a sorpresa il premier Edouard Philippe, il quale ha promesso che lo «Stato farà trasparenza totale» su quanto accaduto. L’odore «è molto fastidioso», ma non «nocivo», ha però aggiunto, citando tecnici ed esperti.

186 Visite totali, 2 visite odierne

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP