Most read

Emergenza climatica, sfilano in 100mila a Westminster

Corbyn va all’attacco di Trump e Bolsonaro sulle politiche ambientali ed evoca una svolta verde: «Distruggere la natura significa distruggere tutti noi».

«Cambiare le politiche dei governi per preservare il futuro». Con questa frase il leader laburista Jeremy Corbyn ha arringato una folla di 100mila persone a Westminster, nel più grande raduno britannico della giornata di mobilitazione mondiale sul clima.

Il 70enne Corbyn ha evocato una svolta verde perché «distruggere la natura significa distruggere tutti noi» e ha raccolto l’ovazione di tanti giovanissimi presenti quando ne ha esaltato l’impegno generazionale e quando ha attaccato i presidenti di Usa e Brasile, Donald Trump e Jair Bolsonaro.

3,902 Visite totali, 4 visite odierne

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP