Most read

«Ecco perché mi piace Salvini». Parla il primo sindaco leghista della Sardegna

«Lui è l’unico che tutela quei valori che in Italia e in Sardegna si stanno disperdendo», così il primo cittadino di Illorai

«Ho sposato il progetto di Salvini perché lui è l’unico che tutela quei valori che in Italia e in Sardegna si stanno disperdendo». Lo ha dichiarato Tittino Cau, il nuovo sindaco di Illorai, il primo della Lega nella storia della Sardegna.

Artigiano in pensione, un passato al seguito di Corrado Passera e un’esperienza da vicesindaco e assessore dell’Ambiente dal 2009 al 2014, va fiero delle sue origini e delle scelte. «Sono figlio di un operaio, un uomo povero, sono cresciuto nella povertà e ho imparato valori come il rispetto», ha raccontato Cau all’indomani del successo che lo ha portato alla ribalta in tutta Italia proprio per il primato conseguito con il Carroccio.

«Non sempre apprezzavo quel che sosteneva Salvini», ha dichiarato ancora il nuovo sindaco, «ma poi mi sono reso conto dell’amore che ha per la nostra terra e che quando dice prima gli italiani o i sardi è l’unico che cerca di tutelare la dignità dei nostri figli costretti a cercare lavoro altrove mentre qui si danno soldi e case agli immigrati».

890 Visite totali, 4 visite odierne

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP